Fluid – Structure interaction analysis

Sono state effettuate simulazioni numeriche per analizzare i disturbi indotti dalla presenza di ostacoli nel campo di moto e per stimare la spinta esercitata dall’impatto del fluido sulle strutture. I modelli utilizzati sono:

  • modelli 2d alle acque basse ai volumi finiti;
  • modelli 3D euleriani;
  • modelli 3D SPH.

I modelli sono stati validati per confronto con dati sperimentali.

immagine_blocco

Figura: Impatto di un’onda di dam-break contro un ostacolo: a) prova sperimentale in laboratorio; b) simulazione 3D con modello SPH; c) simulazione 2D con modello shallow water ai volumi finiti.